IMG_6816

Gnocchi all’acqua, pesto di pistacchi e bresaola

Ciao ragazze!
Come state? Siamo nel pieno della settimana di Carnevale, chi di voi domani mangerà la lasagna? Io ho già anticipato ieri, essendo domani giornata lavorativa a tutti gli effetti…

In questo post voglio parlarvi di un piatto che ho sperimentato la scorsa settimana e che avrete di sicuro visto su facebook: gli gnocchi all’acqua!

A prima vista qualcuno di voi avrà sicuramente detto “sono dei semplicissimi gnocchi!”. E’ vero! Ma la particolarità (e soprattutto la semplicità) sta nel fatto che con soli 2 ingredienti e neanche due ore di tempo a disposizione, riuscirete a portare in tavola un piatto diverso (non la solita pasta) che può essere personalizzato in tanti modi, con i sughi che più ci piacciono.

La caratteristica di questi gnocchi è che rimangono morbidi, delicati e leggeri… e soprattutto hanno un tempo di cottura molto limitato.

Passiamo quindi subito alla ricetta. Cosa fondamentale nella realizzazione dell’impasto, è il rapporto di equilibrio che deve esserci tra gli ingredienti (deve essere 1:1) e la lavorazione a caldo (altrimenti si indurisce troppo e non si riesce a lavorare bene)!

 

INGREDIENTI per 4 persone:

-       farina 00 500 gr (oppure farina 00 250 gr e semola rimacinata 250 gr)

-       acqua 500 ml

 

PREPARAZIONE:

Si fa bollire l’acqua in una pentola. Arrivata a bollore, si toglie dal fuoco e si aggiunge la farina. Si mescola bene con un cucchiaio di legno e si trasferisce su di un piano leggermente infarinato. Si lavora l’impasto per qualche minuto fino ad ottenere una palla compatta, si copre con un panno asciutto e si lascia riposare 20-30 minuti.

A questo punto si può iniziare a realizzare gli gnocchi, staccando un pezzo d’impasto alla volta e stendendo in lunghi rotoli, da cui poi si ricaveranno gli gnocchi, tagliandoli della grandezza preferita. Una volta ottenuti, vanno spolverati sempre con un po’ di farina per non farli attaccare e si prepara una pentola con l’acqua per la cottura.

Quando bolle, cuocere in acqua salata fino a che non saranno saliti a galla, scolarli e condirli a piacere.

CONDIMENTO:

Nel mio caso ho voluto azzardare combinando due ingredienti che mi piacciono molto: pesto di pistacchi e bresaola. Il pesto che ho usato è quello Italiamo di Lidl, mi piace tantissimo e poi gli ingredienti sono abbastanza salutari (pistacchio 70%, olio di girasole, sale, pepe nero).

All’apparenza ha una consistenza un po’ dura, basterà ammorbidire con un goccio d’acqua di cottura, per avere una crema dolce e delicata. La bresaola, poi, andrà tagliata a pezzetti e amalgamata al resto del condimento.

Per decorare, un po’ di granella di pistacchi e il piatto è pronto! Se state cercando qualcosa di gustoso è delicato, non potete non provare questo piatto :)

IMG_6816

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>